m
|
top

Fabio
Zanetello

“Il mio miglior curriculum sono i miei piatti”

 

Classe 1981, milanese doc, Fabio Zanetello ama più definirsi un divulgatore della tradizione culinaria.
Decide di sposare il “Progetto Delight” dopo diversi anni di cucina freelance e varie collaborazioni con chef stellati, corsi e showcooking, attraverso i quali riusciva a comunicare a chi lo seguiva tutta la sua passione per i fornelli.
Grande amante della cucina italiana, ha un approccio cosmopolita alla cucina: crede che il panorama culinario del mondo possa offrire la possibilità di mescolare gusti e profumi per ottenere nuovi sensazioni di gusto. Ingredienti che provengono da Poli contrapposti, da estremo Nord fino ad Oriente, uniti all’innovazione, con nuove e varianti tipologie di cottura, costituiscono le fondamenta della cucina dello chef.